Chi siamo....

siamo un gruppo di volontari che dopo anni di lavoro svolto da ciascuno in modi e luoghi diversi, si è aggregato nella nuova associazione "quattrozampelanciano.it".  Le nostre inattaccabili credenziali sono descritte da un anno e mezzo di lavoro sul territorio: 70 adozioni; 30 sterilizzazioni;  numerosi progetti svolti con i Comuni del circondario di Lanciano per il controllo dei randagi; feste e iniziative per avvicinare gli umani ai cani.

Le risorse economiche per realizzare i nostri progetti le abbiamo trovate esclusivamente allestendo mercatini e organizzando lotterie. A differenza delle altre associazioni, infatti, siamo stati sempre esclusi anche dall'accesso a fondi pubblici perché  non ci siamo mai piegati a logiche clientelari .

Noi abbiamo dimostrato, però, che non sono i finanziamenti l'ostacolo alla buona e corretta gestione dei cani senza padrone, ne' alla possibilità di coordinare le risorse istituzionali disponibili.

Crediamo che l'animalismo , ovvero il rispetto e la tutela degli esseri viventi non umani, dovrebbe naturalmente essere parte della nostra coscienza individuale e collettiva. Con questa convinzione abbiamo sempre cercato la collaborazione di istituzioni e cittadini e per questo stesso motivo siamo stati isolati da quelle associazioni animaliste che, invece, continuano a considerare il loro operare un esercizio di un potere asservito, quindi, a interessi di parte e personali.

Spezzare il circolo vizioso degli interessi e della visibilità personali costruiti sulla vita di esseri che non hanno voce è possibile; e per questo abbiamo sempre cercato di proiettare il nostro lavoro in una dimensione più ampia che non affronti solo le costanti emergenze ma che contribuisca a costruire, utilizzando le risorse disponibili e migliorandone l'efficacia , un meccanismo virtuoso per il controllo dei cani senza padrone e per la difesa della presenza degli animali tra gli uomini. A questo fine abbiamo sempre, e continueremo a farlo, affermato e operato perché si realizzino progetti capillari per l'iscrizione dei cani all'anagrafe canina e si sostenga una politica di incentivi alle sterilizzazioni.  I canili devono diventare luoghi di permanenza temporanea o ricoveri protetti per cani in difficoltà. Quello che si investe per costruire e gestire questi luoghi di reclusione sarebbe meglio speso per interventi sul territorio che possono sensibilmente ridurre il numero dei cani vaganti con il risultato di oneri economici minori per la collettività, territorio più sicuro per le persone e gli allevamenti e, cosa per noi più importante, minor numero di cani, adulti o cuccioli, costretti a subire maltrattamenti o reclusione a vita in spazi angusti e disumani.

Invitiamo tutti coloro che condividono questo nostro realizzabile futuro a contattarci e ad offrire il proprio contributo.

 

Sul nostro sito troverete:

·        i nostri recapiti

·        un blog con i vostri commenti, critiche e suggerimenti

·        una rubrica "ho bisogno di te" con foto di cani e gatti in attesa di trovare una famiglia

·        una rubrica "persi e trovati" per aiutare chi ha smarrito un compagno a quattro zampe a ricondurlo a casa

·        comunicati stampa

·        informazioni

·        consigli

Dove siamo....

La nostra sede operativa è in Lanciano, Corso Roma nr. 22 - Tel. e Fax 0872 714960.

Per contattarci:

Adele: 331 2363603
Barbara: 339 6285185
Antonella: 338 2051454
   
   
   
   
   

                      

   

Home